Patente B BE

La patente della categoria B è conseguibile dall'età di 18 anni e consente di guidare:

  • autoveicoli di massa complessiva non superiore a 3500 Kg e con un numero di posti a sedere, escluso quello del conducente, non superiore a otto. Agli autoveicoli di questa categoria può essere agganciato un rimorchio la cui massa massima autorizzata non superi i 750 Kg;
  • complessi veicolari costituiti da un veicolo della categoria B e da un rimorchio superiore a 750 kg, a patto che la massa massima autorizzata del complesso non superi i 3500 kg.
  • motocicli di cilindrata fino a 125 cc e 11 kw (solo in Italia);
  • tricicli e quadricicli non leggeri;
  • macchine agricole ed operatrici;  

Per il conseguimento della patente B occorre superare un esame di teoria (se non si è già in possesso della patente A1) e un esame di guida:

L' esame di teoria comporta la risoluzione di un questionario a quiz, composto da 40 quesiti scelti sulla base di 25 capitoli, sono ammessi massimo 4 errori.

Una volta sostenuto con esito positivo la prova di teoria, viene rilasciata una autorizzazione per esercitarsi alla guida “foglio rosa”. L’autorizzazione ha validità di 6 mesi e la prima prova non può essere effettuata prima che sia trascorso un mese dalla data di rilascio dell’autorizzazione. 

L'esame pratico verte sulla verifica delle capacità e dei comportamenti alla guida dell'autovettura nelle diverse situazioni che essa comporta. 

Con la pubblicazione del D.M. 20.04.2012 si è reso propedeutico all'esame pratico l'effettuazione di 6 ore di guida obbligatorie da effettuarsi secondo questo programma:

  • 2 ore di guida in condizione di visione notturna;
  • 2 ore di guida su strade extraurbane;
  • 2 ore di guida su autostrade o extraurbane principali.

Limitazioni per i neopatentati

Per il primo anno i neopatentati non possono guidare veicoli aventi potenza specifica riferita alla tara superiore a 55 kw/t e potenza massima superiore a 70 kw (limitazione non valida per i veicoli utilizzati per il trasporto di persone diversamente abili, presenti a bordo del veicolo).

Per verificare se il veicolo che si può condurre nel primo anno di patente clicca qui

Per i primi tre anni, oltre alla tolleranza zero relativa all'assunzione di bevande alcoliche non  si possono superare i 100 km/h in autostrada e i 90 km/h sulle extraurbane principali. 

 

La patente di categoria BE consente di condurre:

complessi composti da una motrice della categoria B e da un rimorchio, non rientranti in quelli che si possono condurre con la patente di categoria B.

Per conseguire la patente BE occorre superare un esame di teoria (orale), ed un esame di guida.